La Robotica a piedi scalzi – Punto di Forza

PostChiusuraCorsoRobotica8

Sabato 29 aprile si è chiuso il primo Corso di Robotica di Associazione PuntoUno.
In apertura dell’ultima lezione, i nostri giovani “maker” e programmatori hanno ricordato e trascritto la Prima Legge della Robotica di Isaac Asimov:

“Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.”

Il cammino della Robotica in Associazione PuntoUno è iniziato all’insegna della condivisione, del reciproco sostegno, del rispetto e dell’allegria. Le menti vivaci dei nostri bimbi hanno elaborato le prime conoscenze nell’ambito di questa affascinante branca del sapere, le loro mani instancabili hanno assemblato meccanismi e digitato istruzioni, ma nei loro cuori ora alberga anche la coscienza che tali conquiste vanno oltre il gioco di una mattinata.
La lezione conclusiva ha visto all’opera la creatività sfrenata, con i piccoli progettisti impegnati a rielaborare in maniera molto personale le nozioni acquisite, testando in modi spesso “innovativi” il funzionamento dei robot e dei loro sensori. Poi ci sono stati i saluti di rito, senza tristezza, perché l’avventura è appena cominciata. In fondo, mancano ancora due leggi della robotica da assimilare.

Questa presentazione richiede JavaScript.

A Danilo, Giuseppe, Lucio, Riccardo, Tito e all’insegnante Barbara vanno i nostri
ringraziamenti e un caro Arrivederci!

Il Team di Associazione PuntoUno

Robotica pomeridiana, appunti sparsi – Punto e accapo

Robotica22032014

Come ricorderà chi ci segue con affetto, sabato 22 marzo si è tenuto un appuntamento pomeridiano dedicato alla robotica educativa. La cornice era quella dell’Auditorium di via Valvassori Peroni 56, a Milano. L’incontro, organizzato da Lucy & Friends, ha visto i bimbi del Corso di Robotica di Associazione PuntoUno nel ruolo di tutor, per illustrare a grandi e piccoli il lavoro svolto durante le lezioni sotto la guida dell’insegnante Barbara. Oltre ai laboratori e ai playground dedicati ai giovani e giovanissimi incuriositi dalla robotica, Barbara e la sua Lucy & Friends avevano organizzato una coinvolgente presentazione, con interventi di docenti universitari, ricercatori e insegnanti impegnati in percorsi educativi sulla robotica all’interno della scuola, a partire da quella dell’infanzia.
Di seguito, qualche appunto e riflessione in ordine sparso:

I robot, più o meno “intelligenti”, sono ovunque. (Distinguersi da loro è, e sarà, sempre più difficile, ma non impossibile)

La tecnologia è sempre più bella, intuitiva e pervasiva. D’altra parte, però, sta diventando sempre meno “facile” e “necessario” capire come e perché le cose funzionano.

Professor Paolo Molena, della scuola Quintino Di Vona: “Il computer è un amico insidioso, perché fa sempre quello che vuoi tu”, frase da non dimenticare mai, indipendentemente dalla nostra età.

Il Team di Associazione PuntoUno

Robotica educativa, l’appuntamento è in Zona 3 – ApPunto

Corso Robotica 1 Lezione 7

Sosteniamo con entusiasmo l’iniziativa della nostra insegnante di robotica Barbara e della sua Lucy & Friends.
Si tratta di un pomeriggio in cui immergersi nel mondo dei robot, grazie a conferenze e
laboratori.
L’appuntamento con la robotica educativa è fissato il 22 marzo, dalle 14:30 alle 18:30, presso l’Auditorium di via Valvassori Peroni 56, a Milano.
L’ingresso è gratuito e aperto a bambini, ragazzi, genitori ed educatori. Tra gli ospiti,
anche le scuole di Zona 3, la First LEGO League (FLL) Italia e docenti con esperienza di
robotica.
Visto che la pratica vale più della grammatica, saranno attivissimi i lab in cui costruire e
programmare robot con LEGO WeDo (dai 6 anni) e LEGO NXT (dai 9 anni), fare conoscenza con SCRATCH (il software didattico di programmazione free sviluppato al MIT) e divertirsi nei playground con animali robotici.
Ultimo, ma non meno importante, i giovani progettisti del nostro Corso di Robotica faranno da tutor ai piccoli appassionati e curiosi.

Per scaricare il volantino della manifestazione, clicca qui

Il Team di Associazione PuntoUno

Robot e ragazzi fanno conoscenza – Punto e Accapo


L’Institute of Electrical and Electronic Engineers (IEEE) è un’associazione internazionale di scienziati professionisti con sede negli Stati Uniti.
Il suo obiettivo è la promozione delle scienze tecnologiche, cercando nuove applicazioni e teorie nell’elettrotecnica, nell’elettronica, nell’informatica, nella biomedica e nelle telecomunicazioni. In questo senso, lo IEEE ha definito più di 900 standard industriali.
Tra i settori in cui opera l’Istituto c’è anche la robotica:
Robotics and Automation Society, con tanto di sezione italiana. Quest’ultima ha realizzato un video divulgativo destinato ai ragazzi. Tutti gli aspiranti e futuri progettisti e programmatori di robot possono gustarselo qui sopra.

Il Team di Associazione PuntoUno

Robotica: Bambini e Automi a braccetto in Corso – Punto di Forza

Apertura Corso Robotica

Il primo Corso di Robotica di Associazione PuntoUno colora di entusiasmo e scienza il sabato mattina, nella sede di via Faruffini 6.
Giunti al giro di boa, facciamo un primo breve bilancio.
Durante le prime tre lezioni di un’ora e mezza ciascuna, i nostri giovani progettisti
hanno scoperto che seguire le istruzioni non è scontato. Le piccole difficoltà, però, regalano grandi soddisfazioni e gli ostacoli nella costruzione del proprio Robot si superano più facilmente lavorando insieme.
Con grande naturalezza, questi bambini dagli 8 agli 11 anni si dividono i compiti e si divertono a sperimentare le idee che fioriscono incessantemente in ogni momento passato sul banco di lavoro e sul terreno di prova.
Sotto l’attenta guida dell’insegnante Barbara, gli scienziati in erba hanno costruito il nucleo base dei loro robot, gli hanno dato un nome e hanno imparato a programmarne il movimento. Uno dei momenti più affascinanti è stata la “conquista del metro”: le squadre avevano il compito di far percorrere alla loro unità robotica la distanza di 1 metro, non un centimetro di più, né uno di meno.
Combinando con grande intuito le informazioni teoriche in loro possesso e l’esperienza
pratica, hanno raggiunto il risultato. Poi, in pochi istanti, hanno applicato la nuova
conquista al gioco. Ne hanno saggiato i limiti e si sono immaginati come superarli con l’aiuto di fantasiose modifiche al programma appena creato. Puro caos creativo, quello da cui nascono “le stelle danzanti”.
In seguito, la sfida si è fatta ancora più ambiziosa, con l’aggiunta dei sensori di prossimità. Grazie a questi, si è creata la necessità di ipotizzare, prevedere e organizzare situazioni e comportamenti del Robot nel corso della sua esplorazione dello spazio circostante.
La sede di Associazione PuntoUno non è Marte, il parquet della sala Camelot non è la superficie accidentata del Pianeta Rosso, ma lo spirito che anima i nostri giovani costruttori e programmatori non ha nulla da invidiare a quello degli scienziati più blasonati. In fondo, sono tutti pionieri impegnati alla scoperta dell’ultima frontiera.

L’avventura continua!

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Team di Associazione PuntoUno

Punto di Forza – Quelli che aspettano… i Robot

Robot AntropomorfoIl Corso di Robotica in Associazione PuntoUno si appresta a partire e, mentre contiamo i minuti che ci separano dall’evento, immaginiamo quali brillanti creazioni nasceranno dalla fervida fantasia dei nostri bimbi. In fondo, c’è chi ha già percorso il cammino dell’apprendista progettista e programmatore di robot, conseguendo risultati più che rimarchevoli come quelli mostrati nel filmato qui sotto. Sperando di dare presto il nostro gioioso apporto alla robotica, ricordiamo che il corso di Sabato 15 febbraio è per giovani scienziati dagli 8 agli 11 anni, ed è organizzato in 5 incontri della durata di un’ora e mezzo ciascuno, a partire dalle 9:30 in via Faruffini 6.
Le prenotazioni si effettuano chiamando i numeri: 02.48752847, 02.37072105, oppure
inviando una mail a: info@associazionepuntouno.net.

Vi aspettiamo!

Il Team di Associazione PuntoUno