Summer Group 2017, per iniziare l’Estate CreativaMente

Associazione PuntoUno Summer Group 2017 head

Associazione PuntoUno presenta il Summer Group 2017, per i bambini dai 6 ai 10 anni che vogliono iniziare l’Estate CreativaMente!

Il Summer Group si riunirà nella magica sede di via Faruffini 6, da lunedì 19 a venerdì 23 giugno, dalle 9:00 alle 15:00.

Insieme:

• Esploreremo favolosi fenomeni scientifici con piccoli esperimenti!
• Costruiremo video divertenti partendo dallo storyboard, come veri videomaker!
• Rappresenteremo il mondo con la geniale semplicità di Keith Haring!

Scopri quanti giochi e attività divertenti possiamo realizzare… facendo scorribande nell’inglese!

Il Summer Group 2017 ospiterà un massimo di 6 partecipanti. Le prenotazioni sono aperte fino al 29 maggio.

Per info e iscrizioni:
Tel. 02.37072105 | e-mail: info@associazionepuntouno.net

Clicca qui per scaricare la locandina del Summer Group 2017

Annunci

Parla inglese al PuntoUno che ti passa la paura – Punto per Punto

corsi english 2016-2017In  Associazione PuntoUno incontriamo tanti ragazzi e ragazze, uomini e donne, brillanti e pieni di interessi, che giungono da noi per migliorare il proprio inglese.
“Ordina tu la Coca Cola, dai. Si dice: May I have a Coke, please?”; “Aiuto, mi ascolta un madrelingua: non ce la farò mai.”; “L’avevo proprio in testa questa frase, ma non riesco a dirla”; “L’interrogazione d’inglese è andata male, eppure avevo studiato tutte le regole.”, “Noo! È arrivato il collega da Londra. Con lui l’inglese non lo parlo!”.
Siamo certi che in queste frasi possano identificarsi anche tanti giovani e adulti la cui vita si sta orientando verso nuove sfide, come l’inizio di un corso di studi, un nuovo lavoro, la comparsa all’orizzonte di esami e di certificazioni molto importanti per il curriculum (il Key English Test, o Ket, per esempio), oppure la necessità di confrontarsi con colleghi all’estero.


“Il problema più grande è il timore di sbagliare e di essere giudicati”



Nella nostra esperienza pluriennale ci siamo resi conto del fatto che il problema più grande è il timore di sbagliare e di essere giudicati. Si ha paura di parlare in inglese. Si ha paura di mettersi in gioco, di “buttarsi”.
Le lacune specifiche nella costruzione delle frasi, le incertezze grammaticali e un vocabolario da ampliare sono dei problemi che risolviamo nei nostri corsi, certo. Senza self confidence e self esteem, però, tutto ciò non basta.


“Da noi si impara una nuova lingua con il fare”


Abbiamo risposto a questa sfida con una serie di percorsi, di gruppo e individuali, basati sul metodo di Associazione PuntoUno. Da noi si impara una nuova lingua con il fare, conversando, creando e giocando in un contesto logico che stimola la comprensione, la curiosità e la consapevolezza nell’apprendimento. Questo approccio favorisce la fiducia in se stessi, evitando la creazione del blocco mentale fondato sulla paura di commettere errori e sull’imbarazzo di parlare un’altra lingua.
Prima di tutto, mettiamo ragazzi e adulti nella condizione di non temere di parlare in una lingua straniera, l’inglese in questo caso, ma di sentirsi a proprio agio e di “entrare in partita”, buttandosi nella conversazione. Lo facciamo anche integrando il più possibile ogni lezione con i loro interessi e la loro quotidianità.


“Impostiamo ogni lezione attorno a situazioni di problem solving, giochi e attività pratiche”


Accanto a ciò, impostiamo ogni lezione attorno a situazioni di problem solving, giochi e attività pratiche. In questo modo, l’attenzione dei nostri promettenti corsisti non è focalizzata sulle difficoltà della lingua, bensì sulla ricerca creativa delle soluzioni, stimolata dal fatto che l’inglese viene impiegato per compiere delle azioni in contesti reali. E qui entra in campo il terzo ingrediente dei nostri corsi: l’aspetto ludico e divertente della lezione.
Supportati in questo modo, ragazzi e ragazze, uomini e donne, ritrovano il desiderio e la gioia di mettersi in gioco, aumentando rapidamente le proprie gratificazioni e, di conseguenza, migliorando anche i risultati personali, professionali e scolastici nella lingua inglese.
Felici e forti di questi traguardi, vi ricordiamo che, da lunedì 26 a venerdì 30 settembre, si terranno in Associazione PuntoUno gli Open Days dei corsi per bambini, ragazzi e adulti. Per sapere quando prenotare la vostra prova gratuita, e per scoprire le altre attività del PuntoUno, date un’occhiata alla pagina dedicata sul nostro sito. Cliccate qui e navigate.

Il Team di Associazione PuntoUno

Nuovo Calendario Corsi & Open Days 2015/2016 – Punto di Forza

Open Days 2015-2016 Pagina 1

Abbiamo sfornato “fresco, fresco” il Nuovo Calendario dei Corsi 2015/2016 di Associazione PuntoUno!
Scoprilo in Anteprima Cliccando qui e contattaci per prenotare il tuo posto agli Open Days.

info@associazionepuntouno.net oppure 02-37072105

Ti aspettiamo.

Il Team di Associazione PuntoUno

Idea Regalo per Natale? Un Ippopotamo! – ApPunto

Natale è alle porte e in Associazione PuntoUno abbiamo eletto il motivetto qui sopra a Hit del momento. Concedetevi questi due minuti di svago e non riuscirete più a smettere di mormorare la melodia. Se, poi, la buona volontà non vi manca, provate a seguire il testo in inglese e allenatevi a canticchiare per intero “I want a hippopotamus for Christmas”!  Buone Feste,

Il Team di Associazione PuntoUno

Il Circus della Fantasia è in via Faruffini – Punto per Punto

Campus bimbi Circus e English

L’English & Circus Club, la proposta di ozio (operoso) estivo firmata Associazione PuntoUno, è arrivato in città. Ecco la prima cronaca a caldo (e non è un modo di dire), direttamente dalla penna dei giovani e instancabili partecipanti al Summer Group 2014:

Appena arrivati, ci siamo presentati, poi abbiamo pensato a cosa c’è nel nostro circo, abbiamo messo insieme le idee e le abbiamo disegnate su un telo bianco.
Abbiamo iniziato a colorarlo, dopo di che abbiamo fatto merenda e abbiamo cantato e suonato in inglese.
Abbiamo fatto un po’ di rilassamento, dopo abbiamo mangiato e realizzato delle palline da giocoliere, con dei palloncini ripieni di sale.
In seguito, ci siamo inventati delle storielle e le abbiamo raccontate ai compagni. Più tardi ci siamo divisi in due squadre: Nutella e Marmellata. Abbiamo inventato degli spettacoli comici o delle prese in giro delle pubblicità.
Abbiamo fatto merenda e siamo andati a casa.

Carlotta, Federico, Anna, Amelia, Karuna, Teodora, Gabriele e Claudia

Compiti ed Estate, il tocco di PuntoUno sul CorSera – Punto e Accapo

Articolo Campus Corriere

Venerdì 6 giugno chiama in Associazione PuntoUno una giornalista del Corriere della Sera e ci pone qualche domanda sulle nostre proposte estive riguardo i Compiti delle Vacanze.
Siamo ben lieti di raccontare a Marta Ghezzi quali siano i nostri pensieri in proposito e cosa organizziamo nel corso dell’anno e durante l’estate.
Come sempre, confrontarsi con un esterno permette di misurare i propri pensieri e le proprie proposte. Ci ritroviamo a esporre l’impostazione dell’Officina dei Compiti, che da settembre a giugno tiene impegnati i ragazzi delle scuole medie attraverso attività di accompagnamento allo Studio Consapevole e di acquisizione di un Metodo di Studio.
Marta ci pone domande sempre più precise. Rispondiamo sottolineando che lo studio non deve essere necessariamente fatica, che a noi piace abbinarlo a momenti piacevoli di condivisione, socializzazione e confronto e, perché no, di divertimento. Suggerimenti di Edutainment, approfondimenti e stimoli per la curiosità portano i ragazzi ad apprendere con gioia.Illustriamo alla giornalista le giornate estive (9-13 giugno e 8-13 settembre) durante le quali inseriamo, tra racconti in inglese e attività circensi, qualche momento dedicato allo studio. I compiti estivi vanno affrontati come allenamento, per mantenere in movimento la mente, per proseguire nell’approfondimento di quanto è stato affrontato a scuola, magari inserendolo in ambiti differenti quali una mostra, una lettura particolare, la visita a un monumento di cui i ragazzi avevano visto solo una foto sul libro di storia dell’arte.
Presentiamo a Marta anche le giornate estive dedicate esclusivamente ai bambini dagli 8 agli 11 anni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, “DSA|si gioca sul serio” che si terranno dal 23 al 27 giugno e dal 30 giugno al 4 luglio. Mezza giornata di Preparazione compiti con l’impiego di strumenti compensativi e l’assistenza di personale specializzato, Gioco per rafforzare l’autostima e migliorare la correttezza e la fluidità nella lettura e attività di Riequilibrio Energetico per aumentare la concentrazione e l’apprendimento, come sperimentato durante l’anno con i gruppi Elastikids.

Per saperne di più: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Per leggere l’articolo apparso sul Corriere della Sera e sul Corriere della Sera Online clicca qui

Rachele e il Team di Associazione PuntoUno