L’Estate e l’Arte dell’Organizzazione tra gli 8 e i 16 anni

Mancano pochi giorni alla fine di questo anno scolastico intenso, fatto di sfide per i nostri figli e sfide per noi genitori.

L’estate si avvicina e tra qualche giorno sarà tempo di acquistare i “libri delle vacanze”.

Ogni studente, piccolo o grande, avrà la sua lista di compiti estivi.

Tra gli studenti delle superiori ci sarà qualcuno che, oltre i compiti delle vacanze, avrà
purtroppo un carico di lavoro in più per recuperare una o più materie ed essere ammesso a settembre alla classe successiva.

Nell’esperienza di Associazione PuntoUno abbiamo incontrato tanti approcci differenti riguardo a compiti e studio estivo:

  • 10 giorni di total relax e poi si comincia!
  • Iniziare subito è meglio!
  • Prima o poi li farò!

Ognuno di questi approcci può diventare più o meno efficace, secondo il metodo di organizzazione che i nostri figli usano o non usano.

L’estate, fatta di maggior libertà organizzativa per i nostri figli, ci offre la grande opportunità di aiutarli ancora di più a crescere nella gestione del loro tempo tra svago, passioni e “lavoro”.

L’arte di organizzarsi, fatta di strumenti per pianificare e programmare, è fondamentale per migliorare la gestione del tempo e dei propri obiettivi. Padroneggiare quest’arte permette di sentirsi soddisfatti, coinvolti e autonomi.

Le ricerche confermano che quando bambini e ragazzi imparano a:

  • pianificare i loro obiettivi;
  • stabilire un programma settimanale;
  • valutare il proprio lavoro;

sviluppano maggiore padronanza della loro vita e serenità nell’affrontare le sfide.

Quindi, dopo le prime sorsate di libertà estiva, ecco cosa fare:

  • Planner alla mano: segna insieme a tuo figlio i momenti di vera vacanza!
  • Dividete il carico di compiti estivi per le settimane e per i giorni;
  • Osservalo mentre segna sul planner le zone di lavoro;
  • Aiutalo a bilanciare il carico!

Pianifico, Programmo, Realizzo 🙂 Divertendomi di più

Insegnare ai nostri figli a pianificare, programmare, organizzarsi significa aiutarli davvero a sviluppare auto-governo, auto-determinazione, auto-valutazione, abilità fondamentali nello studio e nella vita.

Qualsiasi cosa, quando:

La condividi è un sogno • La visualizzi è eccitante • La pianifichi diventa possibile
• La programmi diventa reale

 

Annunci

Associazione PuntoUno su Tuttomilano – Punto di Forza

Associazione PuntoUno su Tuttomilano

Associazione PuntoUno e il Workshop per Genitori Compiti: un Affare di Famiglia sono su “Tuttomilano”, il supplemento settimanale di Repubblica in edicola oggi con il quotidiano.
Il prossimo appuntamento con il Workshop è fissato per Lunedì 23 Febbraio e Lunedì 2 Marzo, alle ore 20:30, in via Faruffini 6.
Nel primo incontro, dedicato alla Consapevolezza, verranno affrontati gli Stili di Apprendimento e il Ruolo del genitore nel processo di studio.
Nel secondo, centrato su Autonomia & Strumenti, si tratterà delle Strategie e degli Strumenti per lo studio Autonomo ed Efficace, quali le 6W, Edutainment e Recording.
Per info, prezzi e prenotazioni: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Il Team di Associazione PuntoUno

Genitori e Compiti, un Workshop per ritrovare la Serenità in Famiglia e il piacere nello Studio – Punto di Forza

Workshop x Genitori - Compiti - Un Affare di Famiglia - Associazione PuntoUno - Lunedì 19 e 26 gennaio 2015 v1 Dopo le vacanze natalizie, l’immancabile disputa “compiti sì, compiti no”, e in attesa delle pagelle di metà anno, torna il Workshop di Associazione PuntoUno Compiti: un Affare di Famiglia”, che aiuta i genitori a vincere la sensazione d’inadeguatezza e la fatica nell’accompagnare i propri figli lungo il percorso di studio. Come stimolo mio figlio a studiare? Come faccio a spiegargli ciò che non ha capito a scuola? Devo essere io a farlo? Come interrompere la solita sinfonia del week-end: “Hai fatto i compiti? Allora, ti metti a fare i compiti? Che compiti hai?” ed evitare di arrivare ai ricatti: “Se non fai i compiti, non potrai neanche…”? Per rispondere (anche) a queste domande vi aspettiamo, previa prenotazione, Lunedì 19 e 26 Gennaio, dalle 20:30 alle 22:00, in via Faruffini 6. Scoprite come accompagnare i ragazzi nel processo di autonomia, aiutandoli a raggiungere il successo scolastico e a ritrovare il piacere nello studio. Per info, prenotazioni e prezzi: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Il Team di Associazione PuntoUno

Compiti ed Estate, il tocco di PuntoUno sul CorSera – Punto e Accapo

Articolo Campus Corriere

Venerdì 6 giugno chiama in Associazione PuntoUno una giornalista del Corriere della Sera e ci pone qualche domanda sulle nostre proposte estive riguardo i Compiti delle Vacanze.
Siamo ben lieti di raccontare a Marta Ghezzi quali siano i nostri pensieri in proposito e cosa organizziamo nel corso dell’anno e durante l’estate.
Come sempre, confrontarsi con un esterno permette di misurare i propri pensieri e le proprie proposte. Ci ritroviamo a esporre l’impostazione dell’Officina dei Compiti, che da settembre a giugno tiene impegnati i ragazzi delle scuole medie attraverso attività di accompagnamento allo Studio Consapevole e di acquisizione di un Metodo di Studio.
Marta ci pone domande sempre più precise. Rispondiamo sottolineando che lo studio non deve essere necessariamente fatica, che a noi piace abbinarlo a momenti piacevoli di condivisione, socializzazione e confronto e, perché no, di divertimento. Suggerimenti di Edutainment, approfondimenti e stimoli per la curiosità portano i ragazzi ad apprendere con gioia.Illustriamo alla giornalista le giornate estive (9-13 giugno e 8-13 settembre) durante le quali inseriamo, tra racconti in inglese e attività circensi, qualche momento dedicato allo studio. I compiti estivi vanno affrontati come allenamento, per mantenere in movimento la mente, per proseguire nell’approfondimento di quanto è stato affrontato a scuola, magari inserendolo in ambiti differenti quali una mostra, una lettura particolare, la visita a un monumento di cui i ragazzi avevano visto solo una foto sul libro di storia dell’arte.
Presentiamo a Marta anche le giornate estive dedicate esclusivamente ai bambini dagli 8 agli 11 anni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, “DSA|si gioca sul serio” che si terranno dal 23 al 27 giugno e dal 30 giugno al 4 luglio. Mezza giornata di Preparazione compiti con l’impiego di strumenti compensativi e l’assistenza di personale specializzato, Gioco per rafforzare l’autostima e migliorare la correttezza e la fluidità nella lettura e attività di Riequilibrio Energetico per aumentare la concentrazione e l’apprendimento, come sperimentato durante l’anno con i gruppi Elastikids.

Per saperne di più: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Per leggere l’articolo apparso sul Corriere della Sera e sul Corriere della Sera Online clicca qui

Rachele e il Team di Associazione PuntoUno