Componi il tuo Bouquet di Benessere BioNaturale – Punto di Forza

Campo selvatico

È Primavera. È il tempo della rinascita, di nuovi sogni e speranze. È il momento di
raccogliere le forze per raggiungere (o ritrovare) il proprio Benessere, per sbocciare,
crescere e brillare al sole.
In questo senso, sono tante le proposte per adulti e bambini in ambito BioNaturale, ma quale scegliere?
Associazione PuntoUno ti offre la sua pluriennale esperienza per accompagnarti nella scelta della proposta più indicata per te.
Prenota una prima consulenza gratuita con la nostra Pedagogista del Benessere per conoscere, scoprire e sviluppare il tuo percorso personale.

Clicca il depliant qui  e scarica il PDF con la proposta completa di Associazione PuntoUno.

Per info e prenotazioni: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Il Team di Associazione PuntoUno

Punto di Forza – Il Calendario Colorato delle imperdibili attività nel mese della Non-Neve

Aspettando che la neve, prima o poi, si posi delicatamente, coloriamo le nostre giornate con tante nuove attività e iniziative, come la Danza Creativa di domenica 9/2 e i Laboratori di Robotica di sabato 8/2. 

Per farci compagnia, tornano anche i grandi classici, come il corso di cucina Piccoli Cuochi di giovedì, La Nuvola Rosa per future e neo-Mamme di martedì, e le coccole giornaliere regalateci dai trattamenti Shiatsu, dalla Reflessologia Plantare, dai massaggi Ayurvedici dal ReikiLast but not least, sono aperte le iscrizioni per il nuovo quadrimestre di English AdventureTeatro d’Improvvisazione, Primi Voli, Yoga e Pilates.

Chi, invece, è preoccupato per le pagelle, troverà nuovo slancio nell’Officina dei Compiti.

Con immutata stima nonostante la non-neve :-), cari saluti!
Valentina, Loredana, Marielle & Rachele

——-—————————————————————————

Da Martedì 4 a Mercoledì 12 Febbraio, fatti un bel dono e prenota un primo trattamento in omaggio di:
  • Shiatsu – Martedì 4 febbraio dalle 18:00 alle 20:00 – Giovedì 6 febbraio dalle 16:00 alle 18:00
  • Reflessologia Plantare – Mercoledì 5 febbraio dalle 10:00 alle 17:00 – Mercoledì 12 febbraio dalle 10.00 alle 17:00
  • Reiki – Martedì 4 febbraio dalle 10:00 alle 13:00 – Martedì 11 febbraio dalle 10:00 alle 13:00

Per info e prenotazioni: Tel. 02.48752847 / 02.37072105 – info@associazionepuntouno.net

——————————————————————————————————————–

Sabato 8 Febbraio: Laboratorio di Robotica 6-8 anni

Piccoli scienziati e creatori di robot rispondete alla chiamata! Associazione PuntoUno apre nuovamente il proprio Laboratorio Creativo agli appassionati e alle appassionate di piccoli automi da costruire. Sabato 8 febbraio 2014 vi attendiamo alle 9,30 in via Faruffini 6, per scatenare l’immaginazione progettando, realizzando e programmando degli  irresistibili robot grazie ad appositi set di mattoncini LEGO. Il Laboratorio di Robotica è dedicato ai bimbi e alle bimbe dai 6 agli 8 anni e durerà fino alle 11,30. Vi aspettiamo per trascorrere insieme un sabato mattina all’insegna del divertimento, della manualità e della fantasia, che sarà ancora più bello con una folta e agguerrita presenza femminile tra le file dei piccoli scienziati. Forza Ragazze, c’è bisogno di voi per esplorare le frontiere della robotica!
Affrettatevi a prenotare, perché i posti vanno a ruba.

Quando: 8 febbraio 2014 – Ora: 9:30 – 11:30 – Dove: via Faruffini 6 (MM1 De Angeli)- Per Chi: Bambini 6 – 8 anni

Contributo: 35 + 10 euro per tessera associativa – Per info e prenotazioni: Tel. 02.48752847 / 02.37072105 – info@associazionepuntouno.net

———————————————————————————–

Domenica 9 Febbraio: Una domenica che balla, Laboratorio di Danza Creativa per genitori e bebè

Danzare insieme al proprio bebè, muoversi dolcemente, cullarlo e far percepire al bambino ritmi e melodie da ogni parte del Mondo: almeno una domenica mattina al mese, concedetevi un’oretta per godere, con il vostro neonato, delle sensazioni uniche, splendide e preziose che regala la danza. Il contatto, l’abbraccio e i movimenti piacevoli e rilassanti della Danza Creativa arricchiranno la vostra relazione e coloreranno il fine settimana.

Gli incontri di Danza Creativa, guidati dalla danzatrice Marcella Fanzaga, stimolano la tonicità e lo sviluppo motorio, ponendo i presupposti per una crescita armoniosa del bambino.

Danza Creativa per genitore e bebè di 2-12 mesi – in gruppi piccoli, da 4 a max. 6 genitori con bebè.

Date: Domenica 9 febbraio – Domenica 2 marzo – Domenica 6 aprile – Domenica 11 maggio

Orario: 11:15 – 12:15 Sede: Via Faruffini 6, MM1 De Angeli, Milano – Il contributo per 4 incontri, per la coppia genitore/bebè, è di 75 euro.

Info e prenotazioni: Associazione PuntoUno – Tel. 02.48752847 / 02.37072105 –info@associazionepuntouno.net

——————————————————————————————————————–

Domenica 9 Febbraio: Una domenica che balla, Laboratorio di Danza Creativa per bambini di 1-3 anni e i genitori

Una domenica mattina al mese, i bambini da 1 a 3 anni e i loro genitori vivono insieme esperienze sensoriali per gioire della propria Creatività con La Danza Creativa 1,2,3: Movimento, Tocco, Suono! Scoprono Ritmi diversi con Musica di ogni epoca e parte del Mondo. Attraverso Gioco, Danza e Movimento, sviluppano la Coordinazione MotoriaDanzando, divertendosi e muovendosi in compagnia, guidati dalla danzatrice Marcella Fanzaga, bambini e genitori costruiscono nuovi e giocosi modi di relazionarsi e di comunicare.

Date: Domenica 9 febbraio – Domenica 2 marzo – Domenica 6 aprile – Domenica 11 maggio

Orario: 10:00 – 11:00  Sede: Via Faruffini 6, MM1 De Angeli, Milano – Il contributo per 4 incontri, per la coppia genitore/bambino, è di 75 euro. Gruppi piccoli – da 4 a 6 bambini/adulti.

Info e prenotazioni: Associazione PuntoUno – Tel. 02.48752847 / 02.37072105 – info@associazionepuntouno.net

———————————————————————————–

Martedì 18 Febbraio: Nuvola Rosa con le Doule per Future e Neo-Mamme con bebè

Da 18 Febbraio 2014, ogni martedì, nella Nuvola Rosa di Associazione PuntoUno in via Faruffini 6, si incontrano future mamme e neo-mamme con bebè per scambiare due chiacchiere e condividere gioie, esperienze e domande relative alla maternità. Questi incontri sono gratuiti e guidati da una DoulaInoltre, verranno organizzati incontri tematici su: Allattamento, Massaggio Infantile, Svezzamento naturale, Osteopatia, Reflessologia Plantare, Musica e Movimento, Ritorno al Lavoro e Motricità, con la presenza di Ostetriche, Osteopati, Danzatrici, Pedagogisti, Terapeuti alimentari, Counselor, Musicisti e Psicologi. In questo caso verrà stabilito un piccolo contributo.

Quando: Ogni Martedì dal 18 Febbraio in poi – Dove: Via Faruffini 6, MM1 De Angeli, Milano – Orario: 10:30 -12:00 – La partecipazione per Mamma e Bebè è gratuita, previa prenotazione.

Info e prenotazioni: Associazione PuntoUno – Tel. 02.48752847 / 02.37072105 – info@associazionepuntouno.net

———————————————————————————–Giovedì 6 Marzo… i Piccoli Cuochi iniziano loro percorso Internazionale! 6-11 anni

Fior fior di emittenti televisive “friggono” dal desiderio di trasmettere al pubblico italiano nuovi programmi a tema culinario. Questa volta, ci daranno in pasto una sorprendente ricetta di origini australiane: una gara di cucina dedicata a chef di grande abilità, ma di piccola età. In Associazione PuntoUno proponiamo da anni corsi e laboratori destinati ai Piccoli Chef, per far scoprire o riscoprire, insieme alla nostra capocuoca, il piacere di stare insieme vivendo la cucina come momento d’incontro e condivisione. Sono corsi in cui sporcarsi le mani, leccarsi i baffi e aprire il cuore verso nuovi orizzonti! IAssociazione PuntoUno, mentre cuciniamo con Sonia Vegetti, ogni piatto diventa la manifestazione autentica di un sentire profondo e, come tale, ha un valore inestimabile. Ecco le date e il menu per i prossimi incontri del Corso Piccoli Cuochi (6-11 anni):

  • Giovedì 6 Marzo – h. 17,15 – 18,30 – “ Muffin dolci”- Nord America
  • Giovedì 20 Marzo – h. 17,15 – 18,30 – “Empanadas de Pollo”- Sud America
  • Giovedì 3 Aprile – h. 17,15 – 18,30 – “ Ghoriba al cocco”- Marocco 
  • Giovedì 17 Aprile – h. 17,15 – 18,30 – “Quiche alla Provenzale” – Francia  
  • Giovedì 24 Aprile – h. 17,15 – 18,30 – “Biscuit au beurre!”- Francia 
  • Giovedì 8 Maggio – h. 17,15 – 18,30 – “Scegliamo insieme un Paese delle Meraviglie e partiamo alla scoperta dei suoi sapori”

Età consigliata: 6-10 anni Sede: Via Faruffini 6, MM1 De Angeli, Milano Contributo per i 6 incontri: 95 euro + 10 euro per la tessera associativa 2014 Info e prenotazioni: Associazione PuntoUno – Tel. 02.48752847 / 02.37072105 – info@associazionepuntouno.net

A presto e per ora… un caro saluto!

Valentina, Loredana, Marielle & Rachele

Punto di Forza – Regalati Shiatsu, Reiki e Reflessologia Plantare

regaloperte

Quanti regali hai impacchettato negli ultimi tempi? Ora è il tuo momento!
Fatti un bel dono e prenota un trattamento gratuito di Shiatsu, Reflessologia Plantare o di Reiki presso la sede di Associazione PuntoUno in Via Faruffini 6.

Shiatsu
Giovedì 30 gennaio e giovedì 6 febbraio dalle 16:00 alle 18:00
Martedì 4 febbraio dalle 18:00 alle 20:00

Reflessologia Plantare
Mercoledì 29 gennaio dalle 10:00 alle 17:00
Mercoledì 5 febbraio dalle 10:00 alle 17:00

Reiki
Martedì 4 febbraio dalle 10:00 alle 13:00
Martedì 11 febbraio dalle 10:00 alle 13:00

Ti aspettiamo presto. Telefona allo 02/37072105 o manda una mail a info@associazionepuntouno.net per prenotare il tuo regalo!

Il Team di AssociazionePuntoUno

Punto di Forza – Dettagli misteriosi

Dettaglio Misterioso

L’attività ferve nella sede di Associazione PuntoUno in via Faruffini 6. Vi attendono belle e accoglienti novità, quindi non mancate di fare un salto a trovarci per scoprirle, magari dopo aver fissato un appuntamento telefonico allo 02.37072105. Se proprio non riuscite a resistere alla curiosità, guardate bene l’immagine qui sopra e avrete due indizi. Come dice Sherlock Holmes: “I piccoli dettagli sono di gran lunga i più importanti”.

Il Team di Associazione PuntoUno

Punto di colore – BUON NATALE!

Numero25

È arrivato il momento di aprire l’ultimo pacchetto del nostro Albero dell’Avvento.
In questo giorno così speciale, vogliamo augurare a tutti i nostri lettori

Buon Natale e Felice Anno Nuovo

Ringraziandovi per averci seguito con affetto e interesse, vi diamo appuntamento al 7 di gennaio. Fino ad allora, tenete d’occhio la pagina Facebook di Associazione PuntoUno e il canale Twitter per eventuali annunci flash.
Un caro saluto,

Valentina, Loredana, Marielle, Rachele e il Team di Associazione PuntoUno

Punto e accapo – Reiki: benessere su misura

Chakra

Nello spazio Bioenergetico di Associazione PuntoUno, in via Faruffini 6, abbiamo conosciuto Manuela e la disciplina del Reiki. Approfittiamo della cortesia della nostra operatrice per approfondire nuovi e interessanti dettagli. Chi non avesse letto la prima parte di questa ricca intervista, potrà farlo cliccando qui.

Nella nostra ultima chiacchierata hai accennato al trattamento Reiki mentale e a quello a distanza. Puoi spiegarci qualcosa di più?
Rispondere esaurientemente a questa domanda in poche righe non è semplice. È importante agire sulla causa delle malattie e non solo sui sintomi delle stesse. Per fare questo, abbiamo a disposizione il trattamento mentale: concentrandosi sulla testa del soggetto ricevente e agendo sull’ipofisi e sull’epifisi, induce uno stato di profonda quiete e di rilassamento sul piano mentale; riporta chiarezza, lucidità, determinazione, entusiasmo; risveglia nuovi interessi per la vita e nuovi progetti; aumenta anche la consapevolezza e la capacità di riconoscere la propria strada e i propri compiti. Poiché le esperienze “pesanti” hanno lasciato solchi profondi o hanno generato convinzioni negative inconsce che ci condizionano e ci fanno spesso mettere in atto schemi ripetitivi, come primo passo nel processo di guarigione si deve accettare che il trattamento mentale possa far riemergere tali situazioni non risolte, conflitti passati, reazioni dolorose e non adeguatamente integrate. Per affrontare e risolvere queste “bufere” interiori entra in gioco il trattamento a distanza, che è la vera novità del secondo livello: seguendo una procedura particolare e utilizzando le “chiavi” di cui parlavo poc’anzi, si riesce a creare una sorta di ponte tra l’operatore e la persona ricevente o, addirittura, la situazione ricevente, poste a una distanza considerevole nello spazio e nel tempo. Si vanno a trattare le origini di alcuni traumi, il giorno di un incidente o di un lutto improvviso, il giorno della nascita e così via…

Immagino che queste affermazioni possano destare meraviglia e incredulità, ma provate a pensare a tutte le tecnologie grazie a cui riusciamo a connetterci con altre persone.
Per essere più chiara, pochi di noi sanno come funziona un cellulare, eppure nessuno mette in dubbio che lo faccia. A pensarci bene, anche ascoltare la voce di una persona lontana attraverso un apparecchio o ricevere un’immagine e vederla sul nostro schermo sarebbe stato considerato, in altri tempi, al pari di una “magia”. Oggi diamo per scontate alcune tecnologie che, solo qualche anno fa, non esistevano neppure.
Esistono leggi naturali che rendono possibile la trasmissione dell’energia vitale (che viaggia su determinate frequenze), anche se, finora, la loro esistenza non è stata accertata dalla scienza. È grazie a queste e alle persone che hanno elaborato metodi di utilizzarle in modo fruttuoso, che si possono operare guarigioni a distanza. C’è da dire che, come non è necessario padroneggiare i meccanismi del cellulare per fare una telefonata, così non bisogna conoscere le leggi naturali di cui sopra per operare a distanza.
In ogni caso, visto che sono una persona concreta, mi piace avere le prove che quel che ho imparato sia reale e non il frutto della fantasia di alcune persone. Per cui, quando eseguo un trattamento a distanza, una volta concluso, sento per telefono la persona ricevente e mi faccio dire le sensazioni provate. I più sensibili riferiscono di aver avvertito calore, vibrazioni in un punto o nell’altro del corpo, oppure di aver visto colori e luci. Quasi tutti gli altri riferiscono solo di sentirsi meglio.

Parli di “sensibilità”. Come influenza l’efficacia del trattamento?
Con la parola “sensibilità” intendo la facoltà di percepire le energie sottili. L’efficacia del trattamento non è però influenzata dalla sensibilità del ricevente, in quanto l’energia raggiunge comunque il soggetto e agisce dove occorre.

Il Reiki si può praticare sui bambini? Che genere di applicazioni ha nei più piccoli?
Senza dubbio, anche se il trattamento deve essere necessariamente di breve durata, perché i bambini si annoiano e cominciano a dare segni di nervosismo molto in fretta. Nei più piccoli, il ReiKi ha un effetto rilassante e antidolorifico e viene percepito come atto d’amore. Per questo motivo, sarebbe meglio fossero i genitori a praticare il trattamento sui propri bambini. Alle mie figlie ho curato mal di testa e pancia, piccoli traumi, dolori vari e l’hanno sempre gradito come coccola in più. Cosa diversa sarebbe stato ricevere ReiKi da un’altra persona.

Su quali zone si concentra il Reiki?
I trattamenti che si possono fare sono di due tipi: quello di base, che va a toccare diversi punti del corpo, e quello veloce, che lavora solo sui 7 chakra principali, disposti longitudinalmente lungo la colonna vertebrale. La durata del primo è di circa un’ora, mentre per il secondo basta una mezz’oretta.

Come si sviluppa il trattamento?
Comincio con l’intenzione di fare un trattamento completo, poi, in base alle sensazioni che provo e alla risposta, lo “tesso” sulla persona, come se fosse un abito su misura. In certi casi, mi viene chiesto di trattare solo alcune zone e non tutto il corpo, in altri mi concentro sul trattamento mentale… dipende dal bisogno.

Chi si rivolge all’operatore Reiki?
Chi si è rivolto a me l’ha fatto su suggerimento di quanti avevano ricevuto un trattamento, tramite il passaparola quindi. Non dico che per tutti gli operatori valga lo stesso, ma, per quanto la conoscenza del ReiKi si stia diffondendo, avverto ancora una sorta di ritrosia nelle persone.

Il Team di Associazione PuntoUno