La vita in tempo di pace per i nostri lettori buongustai – Punto per Punto

 

Club di Lettura La Vita in Tempo di Pace

Il Club di Lettura “Libera un Libro” di Associazione PuntoUno è ripartito con grande entusiasmo e con gusto!

La discussione sugli argomenti scaturiti dai libri letti insieme durante le vacanze estive – dal tradimento alla conoscenza di sé, dal mondo del collettivo Wu Ming alle aspettative proiettate sui propri figli – è stata accompagnata da stuzzichini dolci e salati, e innaffiata da ottimo vino.

E per stuzzicare anche la mente, si è scelto il nuovo testo da affrontare per il prossimo incontro, fissato per Giovedì 13 Novembre alle 20:45 in Via Faruffini 6. Si tratta di un finalista del Premio Strega 2014; niente meno che La vita in tempo di pace di Francesco Pecoraro. Di seguito la sinossi del romanzo:

“L’ingegner Ivo Brandani è sempre vissuto in tempo di pace. Quando il libro comincia, il 29 maggio 2015, Ivo ha sessantanove anni, è disilluso, arrabbiato, morbosamente attaccato alla vita. Lavora per conto di una multinazionale a un progetto segreto e sconcertante, la ricostruzione in materiali sintetici della barriera corallina del Mar Rosso: quella vera sta morendo per l’inquinamento atmosferico. Nel limbo sognante di un viaggio di ritorno dall’Egitto, si ricompongono a ritroso le varie fasi della sua esistenza di piccolo borghese: la decadenza profonda degli anni Duemila, i soprusi e le ipocrisie di un Paese travolto dal servilismo e dalla burocrazia, il sogno illusorio di un luogo incontaminato e incorruttibile, l’Egeo. E poi, ancora indietro nel tempo, le lotte studentesche degli anni Sessanta, la scoperta dell’amore e del sesso, fino ad arrivare al mondo barbarico del dopoguerra, in cui Brandani ha vissuto gli incubi e le sfide della prima infanzia. Chirurgico e torrenziale, divagante e avvincente, “La vita in tempo di pace” racconta, dal punto di vista di un antieroe lucidissimo, la storia del nostro Paese e le contraddizioni della nostra borghesia: le debolezze, le aspirazioni, gli slanci e le sporcizie, quel che ci illudevamo di essere e quel che alla fine, nostro malgrado, siamo diventati.”
Buona lettura.

Il Team di Associazione PuntoUno

Piccoli Cuochi, obiettivo Autonomia! – Punto e Accapo

Piccoli Cuochi 2014

L’autonomia è uno dei traguardi educativi principali per i bambini. Ogni genitore ne tiene conto anche se, in alcuni momenti, capita di non sapere come insegnarla.
Guardando alla vita di tutti i giorni, siamo ben consci del fatto che i figli passano in un baleno dal versarsi l’acqua nel bicchiere al tagliare la carne, al tornare a casa da soli.
Il livello di autonomia cambia nelle diverse fasi di crescita.

Autonomia nel vestirsi, nel mangiare, nella gestione dei compiti, nell’organizzazione del proprio materiale e nel riordino dei propri spazi: è una competenza che interessa la sfera pratica ma ha importanti ricadute su quella emotiva, consolidando le esperienze e l’autostima.
Sta a noi, madri e padri, mostrare ai nostri figli le regole e lasciare che sperimentino.
È necessario spiegare a bambini e ragazzi le azioni corrette da compiere “tagliando l’elefante in hamburger”, ossia dividendole in passaggi facilmente assimilabili. Per i più grandicelli, per esempio, si pensi a preparare una lista con i materiali da avere in cartella, oppure con ciò che va messo nella valigia prima di una partenza.

Autonomia ai fornelli
I bambini nella fascia d’età dai 6 ai 10 anni, dal canto loro, possono partecipare con grande soddisfazione alla preparazione del pranzo o della cena, che diventa un momento educativo di scambio e condivisione.
Quanto devo far bollire la pasta? Quanto sale ci metto? Quale menu? Fino al fatidico: “Mamma, questa sera alla cena ci penso io!”
A 11 anni, quando poi andranno alle medie, conosceranno già gli elementi fondamentali e le regole di sicurezza per stare in cucina e prepararsi il pranzo.
Il laboratorio di cucina Piccoli Cuochi di Associazione PuntoUno, oltre a favorire la creatività e l’espressione di sé, educa alla pazienza, alla responsabilità e all’autonomia attraverso passaggi strutturati e al contempo familiari, come seguire una ricetta e attendere la cottura di un piatto. Inoltre, rinforza ogni tappa con un successo immediatamente percepibile dal bambino: un invitante primo piatto o un dessert goloso e colorato.
L’autonomia è un obiettivo importante, e in Associazione PuntoUno facciamo in modo che sia anche dolce!

Piccoli Cuochi – Corso di Cucina
Programma à la carte

4 lezioni per un Menu semplice
9 ottobre: Buttiamo la pasta – i bambini imparano le regole fondamentali per una perfetta cottura della pasta, come scolarla senza il rischio di scottarsi, come condirla con un condimento semplice ma appetitoso.

23 ottobre: Le uova e le sue varianti – i bambini imparano a cucinare le uova in tre diverse varianti: sode, strapazzate e all’occhio di bue.

6 novembre: Verdure golose – i bambini imparano a pulire e tagliare verdure quali carote, patate, zucchine, e a cucinarle per un contorno goloso.

20 novembre: Biscottini chiudi pasto – da un’antica ricetta marocchina, i bambini imparano come creare dei biscotti di facile realizzazione e dall’ottimo sapore.

Aiuto a preparare la tavola di Natale
4 dicembre: Stuzzichini per un aperitivo easy-chic – i bambini imparano a realizzare stuzzichini semplici e di grande effetto.

18 dicembre: La tavola perfetta – i bambini imparano le regole base per apparecchiare la tavola e per creare delle decorazioni a tema.

Le basi della cucina
15 gennaio: La Pasta Fresca – i bambini imparano a preparare, in assoluta autonomia, l’impasto della pasta fresca e apprendono come utilizzarlo per realizzare tagliatelle, lasagne e ravioli.

29 gennaio: Focaccia e Pizza – i bambini preparano, in assoluta autonomia, la pasta di pane e pizza e apprendono come utilizzarla per realizzare focaccia e pizza.

12 febbraio: Le polpette – i bambini scoprono come preparare e cucinare delle morbide e saporite polpette di carne.

26 febbraio: Salsa besciamella e maionese – i bambini apprendono trucchi e segreti per preparare una salsa besciamella da leccarsi baffi e una maionese facile e leggera.

Pasqua ghiotta
12 marzo: La Torta Pasqualina – i bambini imparano le basi della pasta brisé e apprendono come utilizzarla per realizzare una torta salata ideale da portare in tavola nel giorno di Pasqua o come simpatica idea per il pic-nic di Pasquetta.

26 marzo: La Pastiera Napoletana – i bambini imparano le basi della pasta frolla e apprendono come utilizzarla per realizzare uno dei dolci tipici del nostro Paese.

Oggi scegliamo noi
9 – 23 Aprile e 7 Maggio: Ai bambini verrà chiesto di compilare una lista di ingredienti, in base alla quale la cuoca fornirà varie proposte di pietanze da realizzare; poi, si deciderà insieme il menu per ogni singola lezione.

Il libro delle mie ricette
21 Maggio: la lezione sarà dedicata interamente alla creazione di un vero ricettario.

Il Team di Associazione PuntoUno

Workshop DSA, Insegnare con Stile si può! – Punto di Forza

Workshop DSA 4 Ottobre 2014

Dopo gli incontri di Maggio e Giugno, torna il Workshop DSA|Insegnare con Stile progettato e condotto dal Team di Psicologi, Pedagogisti ed Esperti di Comunicazione di Associazione PuntoUno.

Il nuovo appuntamento è fissato per Sabato 4 Ottobre 2014, dalle 9:00 alle 13:00, in via Faruffini 6 a Milano.

Ricordiamo che il Workshop è rivolto agli insegnanti della Scuola Primaria e Secondaria di I° grado. L’obiettivo è di arricchire il loro bagaglio con quanto occorre per accompagnare, in modo ancora più efficiente, efficace e motivante, tutti gli alunni in una crescita armoniosa e ricca di soddisfazioni.

A questo scopo, proponiamo Test e riflessioni sugli Stili di Apprendimento e di Insegnamento, offrendo Strategie, Tecniche e Strumenti in ambito DSA, e fissando le regole per una Lezione Ideale.

Clicca qui per scaricare il programma completo.

Il Workshop verrà attivato con un minimo di 6 e un massimo di 14 partecipanti.

Per info, prenotazioni e prezzi: info@associazionepuntouno.net o tel. 02.37072105

Il Team di Associazione PuntoUno

Teatro per bambini, gli Open Days sono partiti – Punto di Forza

Open Days Teatro Improvvisazione 3-5 anni
Avvolti nella magica atmosfera della sala Camelot di Associazione PuntoUno, i bambini si lanciano, vivono e scoprono il Teatro di Improvvisazione agli Open Days dei Corsi che si svolgono fino al 22 settembre in Via Faruffini 6, a Milano.
Affrontano avventurosi percorsi sui variopinti e morbidosi “sassi scivolosi”, attraversano misteriosi tunnel verso nuove dimensioni, scalano le maestose vette della fantasia, giocano con le nuvole di tessuto e scoprono meraviglie, durante l’immaginaria festa di compleanno di un enigmatico ospite.

Venite anche voi?
Vi aspettiamo.
Sarete più che benvenuti!

Massimo, Loredana & il Team di Associazione PuntoUno

Compiti a casa: un affare di famiglia – Punto di Forza

Genitori e compiti

Secondo un’indagine condotta in Gran Bretagna, un genitore su sei svolge i compiti a casa al posto dei propri figli. Nonostante i buoni consigli (a giugno ne avevamo parlato sulla nostra Newsletter, ed è di pochi giorni fa un articolo firmato da Orsola Riva sul Corriere della Sera Online), il fenomeno si propone con rinnovata intensità durante le vacanze estive.
Invece di essere una bella occasione di condivisione, la “questione compiti” diventa motivo di tensioni e disaccordo. Anche nell’esperienza pluriennale di Associazione PuntoUno, abbiamo incontrato famiglie in ansia per incastrare il compito pomeridiano in una scaletta d’impegni dal ritmo sempre più frenetico. Allo stesso tempo, entra in gioco la difficoltà nella gestione della responsabilità come valore, dell’autonomia come crescita e dell’autostima come risorsa.

Per questo motivo, abbiamo attivato l’Officina dei Compiti, che offre agli alunni delle medie uno spazio di studio accompagnato. I ragazzi escono da scuola e vengono per pranzare insieme e per studiare con il supporto di pedagogisti ed educatori.
Inizialmente, l’Officina forniva soprattutto gli strumenti per un buon Metodo di Studio, da come prendere gli appunti alla costruzione di mappe concettuali, alla programmazione settimanale dei compiti. Col tempo, noi pedagogisti abbiamo arricchito l’accompagnamento allo studio e alla ricerca del metodo con l’analisi degli Stili di Apprendimento, per sostenere ulteriormente i ragazzi nel loro itinerario scolastico.
Forti dell’esperienza e del naturale sviluppo dell’Officina dei Compiti, presentiamo un percorso di formazione per i genitori, dedicato al sostegno allo studio.

COMPITI: UN AFFARE DI FAMIGLIA

La formazione, prevista per lunedì 13 e lunedì 20 ottobre 2014, dalle 20:45, si sviluppa in 2 incontri di un’ora e mezza ciascuno.
Il corso sarà accompagnato dalla Facilitazione Grafica.

Per iscrizioni e informazioni, telefona al numero 02.37072105, oppure invia una mail a: info@associazionepuntouno.net.

Rachele & il Team di Associazione PuntoUno

Counseling, perché Tu vali! – Punto e Accapo

OKCome evitare a mettersi le mani nei Capelli già all'inizio Settembre copia

Si riaprono le porte del PuntoUno, in via Faruffini 6 a Milano, e, come da tradizione, ad attendervi trovate un Baule straripante di novità e proposte: gli Open Days (Lun. 15 – Ven. 19 Set.) dei favolosi Corsi, le iniziative dedicate a SOS Compiti, DSA, Formazione e Business English , nonché il supporto del nostro Team di Pedagogisti e Counselor.
Ci eravamo salutati, prima delle vacanze, augurandoci di vivere serenamente l’estate, godendosi il relax e trovando un po’ di tempo per riflettere sui propri desideri.
Allontanarsi, anche solo per un breve periodo, dalla frenesia del lavoro e dalle incombenze familiari permette di raggiungere la pace necessaria a riscoprire ispirazioni sopite, a rivedere obiettivi e percorsi di vita. Questo prezioso spazio di pensiero andrebbe conservato anche dopo le ferie, non solo per mantenere una piacevole sensazione di benessere, ma anche per permettere all’esistenza di fluire armoniosamente. Come impedire, dunque, che i nostri “buoni propositi” finiscano soffocati dal ritorno alla routine quotidiana?

Dai buoni propositi ai fatti
È un po’ come correre su un terreno accidentato. Inizialmente si ha ben chiaro quale strada seguire per superare gli ostacoli, ma col passare delle ore la fatica rallenta l’efficacia nelle risposte, si perde lucidità mentale, “saltano gli schemi” e si pensa solo a tirare avanti. In breve, si smarrisce la capacità di scegliere ciò che riteniamo meglio per noi, gli obiettivi si allontanano e finiamo impantanati nei problemi. In frangenti simili, la possibilità di analizzare le situazioni con l’aiuto di un occhio esterno, preparato a leggere in maniera professionale gli eventi, permette di inserire nei propri pensieri un punto di vista differente e agevola, come una fresca boccata di ossigeno o un bibitone energetico, il percorso di soluzione. Il Counselor è proprio questo: un Facilitatore.
La sua opera si concentra sul momento presente e si articola su percorsi brevi: da un minimo di due a un massimo di dieci incontri, durante i quali il Counselor non suggerisce soluzioni, ma lavora sulle potenzialità della persona di qualunque età (dai bambini agli anziani) per chiarire i motivi del disagio, incoraggiandone gli atteggiamenti attivi e propositivi. Il Counselor è un ottimo partner in ambito personale, familiare, scolastico e professionale, per:

Facilitare la Comunicazione e il Cambiamento;
Accrescere la capacità di Comprendere se stessi e gli altri;
Promuovere l’Autonomia e l’Efficacia nelle Scelte;
Potenziare le Risorse;
Accompagnare in particolari Momenti Critici e di Difficoltà.

È un aiuto quando cerchiamo risposte a domande quali: “Perché non riesco a dire di no?”, “Perché mi sento inadeguato in famiglia?”, “Perché mi trovo sempre in sovraccarico?”; per riscoprire “In cosa sono bravo?”, “Cosa mi fa stare bene?”.

Noi ci siamo
Il Team di Associazione PuntoUno è formato da Counselor, Pedagogisti ed esperti in Discipline Bio-naturali. Il Benessere della persona nella sua interezza è l’obiettivo del nostro lavoro, ed è anche la sua ricchezza. Per questa ragione, proponiamo incontri di Counseling, Consulenze pedagogiche, percorsi di Riequilibrio Energetico e Formazione per professionisti e famiglie.
I nostri Counselor sono a disposizione su appuntamento per aiutarti a trovare una diversa visione di ciò che stai vivendo. Perché Tu vali e Noi ci siamo!

Rachele & il Team di Associazione PuntoUno