Punto per punto – Giovani teatranti nella foresta brasiliana

Pappagallo Brasile

Mentre il freddo imperversa, c’è Un Punto di Milano che, il martedì pomeriggio, si trasforma in un angolo di Brasile. È la sede di via Martinetti 28, dove i giovani teatranti del corso di Teatro d’Improvvisazione creano e vivono le proprie avventure:

Finalmente, abbiamo visto un po’ di animali della foresta, più o meno pericolosi. Ci siamo addentrati nel folto degli alberi e la tribù AIA BÚ si è trovata a superare un sacco di prove difficili. Il nostro viaggio ci ha portato a scavare sottoterra insieme alla Talpa Biforcuta, poi a passare sotto le foglie di bava della Pianta Carnivora la Ramaglia. Poi, c’è stata la palude scivolosa piena di bolle, dove bisognava stare attenti a non affondare sotto la sabbia. Mente procedevamo carponi e strisciando ventre a terra, in fila e senza perderci, è spuntato il pericolosissimo giaguaro. A quel punto, c’è stato un fuggi fuggi generale. Correndo, siamo arrivati fin sulla riva del Rio delle Amazzoni. Come potevamo attraversare il fiume? Abbiamo trovato un albero e chiesto allo spirito della foresta il permesso di abbatterlo. Con il legname, siamo riusciti a costruire un ponte e delle canoe, poi ad accendere un fuoco per mangiare i pesci e i frutti raccolti durante il viaggio. Ordinaria amministrazione per i giovani teatranti della tribù AIA BÚ.

Massimo, Valentina e il Team di Associazione PuntoUno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...